Una relazione complicata, non sempre facile da raccontare!

Si mette spesso in rilievo la dissociazione tra queste due dimensioni: mente-corpo, psico-somatico, bio-psicologico.

Ma qual è la loro effettiva relazione?

Fino agli anni ottanta le patologie del corpo non venivano relazionate alla mente e al suo stato di salute, parlare oggi di benessere psico-fisico è quindi diventato fondamentale.

Capire la loro connessione e la loro relazione è indispensabile per vivere meglio e più a lungo.

E si, uno buono stato di salute mentale è fondamentale per combattere i malanni del tempo!

Lo STATO di SALUTE rappresenta l’ottimale funzionamento dell’organismo rispetto alle sollecitazioni ambientali con cui è in equilibrio, mentre lo STATO DI MALATTIA è un’alterazione di questo equilibrio (Engel,1977).

Il cervello durante tutta la nostra vita è in continuo cambiamento, l’ambiente e gli stili di vita influenzano l’interazione armonica tra corpo, emozioni e pensiero!

Per questo quando si è alla ricerca di un cambiamento mentale, o dell’accettazione di una parte fisica di noi stessi per esempio, è importante alzare lo sguardo, analizzare i fattori che ci circondano e iniziare da quelli.

Così le esperienze psicologiche di novità, l’arricchimento psicosociale, l’esercizio fisico e mentale possono facilitare la crescita e la ri-organizzazione delle reti neurali del cervello.

Insomma, non soffermiamoci sulle difficoltà che incontriamo durante il percorso perché abbiamo più di uno strumento per raggiungere il nostro personale stato di salute.

DO what’s best for your SKIN

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.