Uno dei momenti più attesi da molti amanti dello shopping: SALDI ESTIVI!

Ma cosa si cela realmente dietro a questo mondo di sconti?

In un periodo sempre più difficile per il settore della moda, momenti come i saldi possono definire ulteriori divari tra grandi multinazionali e piccoli negozianti!

Forse si può pensare che il motivo sia strettamente legato ad un problema di quantità: multinazionali e catene di negozi hanno più punti vendita e capi da vendere rispetto ad una singola boutique.

Beh, approfondiamo un po’ la questione!

Avete mai notato che durante i saldi, nei negozi più conosciuti, ritroviamo in saldo capi mai visti? Eppure era da un po’ che aspettavamo di acquistare quel vestito che tanto ci piace…

La verità è che vengono create collezioni appositamente dedicate al periodo dei saldi o ai punti outlet!

Produrre in grandi quantità e a basso costo, e di conseguenza a bassa qualità, permette alle aziende di garantirsi un guadagno in un momento dove tendenzialmente le persone spendono soldi per le proprie ferie! Ma come resistere a sconti fino al 70%?

Fare acquisti coscienziosi è l’unico modo di fare acquisti intelligenti!

Stiamo quindi attenti a cosa acquistiamo a prezzo scontato, non sempre tutto è uno sconto! Cerchiamo capi di qualità rispetto a capi di quantità e, se possibile, verifichiamo che ciò che stiamo acquistando sia effettivamente un capo che avevamo già adocchiato!

I saldi 2022 inizieranno il 2 Luglio nella maggior parte delle regioni Italiane e sicuramente molti acquirenti faranno grandi affari, un paio di consigli per evitare fregature:

  • Non abboccare a tagli esagerati
  • Prediligere piccole attività rispetto a grandi catene
  • Controllare sempre i cartellini e i prezzi esposti
  • Verificare la qualità dei prodotti in sconto

DO what’s best for your SKIN

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.